Il nostro percorso

Attività

All’interno della struttura si conduce un’esperienza di vita comunitaria in un ambiente che offre alla persona accolta la possibilità di affrontare i suoi problemi sia mediante il supporto psico-sociale che attraverso lo svolgimento di attività di lavoro e formative di vario genere.

I tre pilastri attorno ai quali si sviluppa e vive la comunità sono la condivisione, la preghiera ed il lavoro:

  • la condivisione dà modo di entrare in comunione con gli altri e confrontarsi; è il mezzo con il quale tutti i giorni si cerca di abbattere i limiti costruiti dalla “mentalità tossica” e di superare le difficoltà che ognuno è portato a vivere. Con la condivisione si cerca di lavorare su se stessi, mettendosi continuamente in discussione;
  • la preghiera permette un cammino di conversione e rinascita interiore, l’adesione ad una vita centrata e vissuta in Cristo;
  • il lavoro restituisce dignità alla persona che riscopre di avere delle capacità proprie e di non dipendere solo dagli altri come ha sempre fatto nel passato.

Alla base del programma di vita della comunità c’è una visione dell’uomo unitaria ed interdipendente basata sulla relazione. Il percorso punta sulla scoperta e sull’esercizio delle potenzialità non espresse del vero Sé, smascherando gli inganni dell’Io ideale con cui ciascuno ha nascosto le proprie ferite e paure.

L’itinerario parte dall’individuazione dei comportamenti ed atteggiamenti non sani, attiva un costante impegno nella loro modifica, approda quindi a una introspezione più profonda che svela le ferite, causa dei nostri comportamenti inadeguati fino a giungere a promuovere la responsabilità sollecitando scelte di nuovi obiettivi e progetti di vita. Tali obiettivi sono raggiunti attraverso quattro fasi:

  1. Colloqui conoscitivi e motivazionali;
  2. Accoglienza;
  3. Programma comunitario;
  4. Reinserimento familiare-lavorativo-sociale.

Attività esterne

La comunità è impegnata in un parallelo lavoro di sensibilizzazione esterna. Organizza infatti attività di prevenzione rivolta ai giovani e di evangelizzazione rivolta ad una vasta gamma di partecipanti senza limiti di età.

Attività di prevenzione per i giovani

Progetto “Dipende”:

Progetto di prevenzione alle Dipendenze patologiche: Il Progetto è un’azione mirata di prevenzione e sensibilizzazione rivolta ai ragazzi delle scuole medie e superiori. Non è un semplice progetto attraverso cui si illustrano le problematiche fisiche e psicologiche legate all’abuso di sostanze stupefacenti o all’uso improprio di mezzi di comunicazione ma è un “tavolo di confronto” tra studenti, esperti del settore, insegnanti, genitori  e giovani coinvolti in prima persona nel problema che, attraverso un percorso comunitario di rinascita a vita nuova arrivano a riappropriarsi di se stessi. Le modalità ed i tempi di svolgimento del progetto sono da concordare con i singoli istituti secondo le loro necessità.

“La settimana della vita”:

La “Settimana della Vita” è una settimana che ti cambia la vita! Provare per credere!
Esci da tutti i tuoi schemi e da tutte le tue sicurezze e vieni a far parte della nostra famiglia, forza, vieni a conoscere te stesso!
Prova su di te l’essenzialità e la semplicità della vita comunitaria: senza maschere e barriere conoscerai tesori nascosti dentro di te che nemmeno sai di avere e capirai finalmente quanto sei speciale!
Svestiti, solo per un po’, delle tue abitudini e affronta insieme a noi e a nuovi amici queste giornate tra condivisione, lavoro, preghiera e libertà, quella vera: la libertà di confrontarti, di accettarti e di essere accettato così come sei, di esprimere i tuoi pensieri e le tue emozioni, la libertà di poter chiedere aiuto, la libertà di poter dire “ho sbagliato” e “non sono d’accordo” sentendoti ugualmente amato!
Accompagnati da Riccardo, Gianpiero e la nostra “dottoressa” la psicologa e psicoterapeuta Antonella Petrella, la Comunità Figlia di Sion propone un’esperienza gratuita a 20 tra ragazzi e ragazze, la 5° edizione della settimana della vita si svolgerà immersi nel verde della montagna nella casa di Rionero Sannitico (IS)

Attività di evangelizzazione

  • Testimonianze delle proprie esperienze di vita, di caduta e di rinascita nelle Chiese;
  • Pellegrinaggi;
  • Seminari di approfondimento della fede e conoscenza personale: i seminari sono organizzati attraverso un percorso psico-spirituale di conoscenza personale e di approfondimento della fede. un percorso psico-spirituale volto alla conoscenza personale ed al miglioramento del proprio stile di vita nonché all’ approfondimento della fede e della conoscenza di tematiche bibliche. Il percorso si articola in una serie di incontri mutuati da immagini bibliche e fondamenti psicologici attraverso cui i partecipanti potranno approfondire aspetti della propria vita e dello stile di personalità alla luce degli esempi proposti, sempre attuali e penetranti